6 modi per affilare le tue tibie

Condividere ti rende migliore

Shin Muay Thai

Il condizionamento delle tue tibie se vuoi calciare è qualcosa che non devi sottovalutare e che è necessario fare.

Lo diventa ancora di più se calci e pari senza protezioni.

Hai sicuramente visto metodi come tirare calci ai pali metallici o con il matterello battere sulle tue tibie a sangue, ma prima di distruttori le tibie, prendi in considerazione altre opzioni quando si tratta di condizionare le tue tibie.

Il mio obiettivo qui oggi è quello di farti restare nel mondo reale. So che desideri le tibie dure come l’acciaio così puoi calciare mazze da baseball dopo un paio di giorni di alineamento, ma  semplicemente questo non succederà.

Il condizionamento delle tibie nella Muay Thai e i metodi che ti voglio indicare non sono nulla di speciali o super hardcore, ma sono sicuramente i modi migliori e più efficaci modi per trasformare le tue tibie in armi affilate pronte per calciare con potenza ma se vuoi provare e cercare di buttare giù un albero di sequoia puoi provare ma tieni vicino un tuo amico per portarti al pronto soccorso.

Ora una cosa da cui devi partire ed è il primo consiglio dei 6:

1. Devi essere paziente, persistente, resiliente, resistente.

Questo è il mio consiglio per una tibia condizionata?. SI

Non devi avere fretta ma tanta costanza.

Che ci crediate o no, non vi è alcuna pozione magica che ti aiuterà a sviluppare tibie dure e durevoli. Non vi è alcun modo per evitare l’inevitabile dolore che viene dallo scontrandosi della tua tibia sulla tibia del tuo avversari o sul suo gomito durante le sessioni di sparring intenso.

Non pensare che basterà allenarti in questo per avere delle tibie come Buakaw anche dopo un allenamento costantemente per più di un anno.

Mi dispiace fartelo notare, ma le tue tibie se vuoi fare questo ti faranno male per un po’ e  ti devi abituare a questa condizione.

Al fine di ottenere delle tibie d’acciaio devi spendere un sacco di tempo andando a fare allenamenti mirati e una formazione specifica.

ma… NON DEVI AVERE FRETTA!!!

Devi sviluppare una mentalità calma, paziente, persistente e resistente perché questa è la chiave per trattare consapevolmente il dolore iniziale e il disagio che sarà inevitabilmente sentire quando si inizia a tirare calci.

Ora che hai capito che è necessario non avere fretta andiamo a vedere che cosa devi fare e che attrezzature devi usare per affilare le tue tibie.

ma ora insiamo con la parte fisica.

 

2. Calcio il sacco pesante … MOLTO !!! Anzi MOLTISSIMO !!!

Il sacco pesante deve essere lo strumento numero uno quando si tratta di temprare le tue tibie.

Attaccando a metodi di formazione di base come calci un sacco pesante è cruciale per gli stinchi condizionata.

Ci vuole tempo e una quantità folle di calci per gli stinchi a calcificare e indurire, ma alla fine sarà valsa la pena quando si è in grado di fornire calci corpo rigido che si rompono i tuoi avversari costole.

Senza contare che con il sacco pesante sarà anche migliorare la vostra tecnica e di condizionamento, come pure!

Se stai iniziando la tua formazione nella Muay Thai, usa un sacco pesante e fai almeno 100 calci per ogni gamba durante ogni sessione di allenamento e questa dovrebbe essere una parte obbligatoria nella tua routine, ma se vuoi farne anche 200 e te la senti fallo!. Ma non strafare le prime volte, ascoltati.

Dopo aver fatto il set di calci, le tue tibie ti faranno male, probabilmente bruceranno, questa è una buona cosa!

Con il tempo i nervi sopra le tibie iniziano ad attutire il dolore e non sarà piu così insopportabile, se fai questo allenamento in pochi mesi non sentirai più questa sensazione di dolore.

Inoltre i colpi al sacco pesante creano delle micro-fratture in stinchi che ricostruendosi su se stesse irrobustiscono la tua tibia che diventa più forte e resistente di prima.

Anche se sei un combattente esperto, la formazione al sacco pesante è ancora e rimane super importante e non deve essere mai trascurata. Se ti senti già con le tibie condizionate e desideri allenarti ancora, aggiungi più densità al tuo sacco pesante, quindi aggiungi altri capi, stracci, o tritato di mattirali più duri all’interno del sacco.

 

Muay Thai

3. Fare molto Sparring, MOLTO perché è qui che impari !!!

Lo sparring di muay thai è il modo migliore per condizionare le tue tibie e di testarle su un ring con un compagno di allenamento faccia a faccia.

Lo sparring è (o dè e essere) una parte importante del tuo allenamento, soprattutto se vuoi imparare realmente a rendere la tua arte marziale efficace indipendentemente se hai intenzione o no di salire sul ring e combattere.

A differenza di quanto si pensa ci sono diversi tipi di sparring che lavorano su aree differenti della tua formazione e non sempre serve fare sparring duro perché anche se è necessario potrebbe pregiudicare la tua preparazione e di conseguenza limitare la tua capacità di allenarti quotidianamente con efficacia.

Ora ci sono due tipi di sparring in particolare che devi fare quando decidi di cercare di migliorare il condizionamento  della tua tibia.

a) Sparring, con protezioni.

Se hai gia fatto sparring sai che anche con un calcio controllato se il tuo calcio viene parato di tibia o bloccato con un gomito, sai che fa male anche con para tibie spesse e di qualità.

Purtroppo, non c’è alcun modo per evitare questo dolore che fare e fare più e più volte fino a quando le tibie si abituatuano a questa sensazione. Anche dopo aver fatto numerose volte comunque fa male, ma non così tanto.

Oltre a fare sparring libero dove con il tuo compagno di allenamenti, senza alcuna combinazione predefinita, vi colpite, cosa che è anche una idea intelligente di allenamento per testate alcune tue combinazioni e le tue strategie. Fallo con più compagni di allenamento diversi e con caratteristiche fisiche e tecniche differenti.

TIrare combinazioni in allenamento che quindi implicano il controllo dei calci alle gambe o il blocco di calci low medi e alti aiuteranno non solo a condizionare le tue tibie, ma ti aiutare a costruire il tuo tempismo, a prendere le corrette distanze e lavorare sulla tua tecnica.

 

b) Sparring senza protazioni totale – cosa??, devo fare sparring senza attrezzatura, neanche i guantoni? SI prorio così!

Ora, non intendo che devi colpirti con potenza senza protezioni, quello che voglio che tu fai è di  giocare in giro per la palestra con il tuo compagno di allenamento in modo calmo, mano aperte in appoggio, tecnico, in modo da poter lavorare sulle tue combinazioni, sulle distanza, il clinch, proiezioni, ecc. senza preoccuparsi del dolore che viene anche da un calcio controllato.

Questo tipo di sparring è molto usato in Thailandia e vedrete fare questo anche quando non sono in palestra.

Dai un’occhiata a qualche sparring tecnico che si vede in Thailandia. Sebbene in alcuni video usano paratibie, ma di solito viene fatto senza.

Ps. Questo è per fare capire che se i pro thailandesi fanno anche questo tipo di allenamento sicuramente serve anche a te, quindi non serve sempre per sviluppare certe capacità di “lettura” del tuo avversario colpirsi pesantemente, perchè spesso in quel caos non capisci nulla e non porti a casa un vero valore aggiunto.

 

4. Prenditi cura delle tue tibie!

Dopo aver lavorato sul condizionamento delle tue tibie e ti vedo zoppicando per via del dolore non dare per scontato che guariscono da sole.

Sì chiaro alla fine si guarisce anche se non fai nulla, ma se vuoi accelerare il processo di guarigione in modo da poter iniziare a tirare di nuovo calci (e in cambio indurire le tue tibie sempre di più) allora devi cercare di studiare i metodi di guarigione e trattamento delle tue tibie.

Capita a tutti durante la formazione di avere un dolore così forte alle tibie che ti impedisce di calciare, questo chiaramente ti scoccia perché limita le tue possibilità di calciare, limita le tue possibilità di allenarti, quindi è fondamentale recuperare il più velocemente possibile.

Questo non riguarda solo le tibie ma anche tutte le parti del tuo corpo che praticando arti marziali è normale che siano dolorose e indolenzite quindi è importante che conosci e impari i metodi per recuperare il più velocemente possibile.

In Thailandia ci sono dei veri e propri specialisti in questa attività.

 

5. Pesistica e allenamento con attrezzi.

Al fine di sostenere le tue tibie le gambe devono essere sempre più forti, le ossa hanno bisogno di diventare più forti come la tua struttura muscolare.

Implementazione di sollevamento pesi esercizi come squat, affondi pesanti, salti box, e step-up, ecc. è un ottimo modo per aiutare non solo con la densità ossea, ma anche per aumentare la tua forza, la tua esplosività, e il tuo equilibrio generale.

Ci sono stati anche una serie di studi di ricerca condotti da università americane che sostengono che il sollevamento pesi aiuta a aumentare la densità ossea. Anche se i risultati non sono conclusivi al 100%, questi casi di studio fanno pensare che si dovrebbe fare un po ‘ di allenamento con i pesi per aumentare la resistenza ossea!

 

6. Nutrizione, aumenta le dosi di calcio e di vitamina D

La mamma ti ha sempre detto di bere latte che fa bene alle ossa?. Non dubitare dI quello che ti ha detto la mamma. La mamma era sempre ragione!

Ogni giorno il tuo corpo sta rimuovendo le vecchie, ossa croccante di sostituirlo con nuovi, quelli sexy.

Dal momento che le ossa sono in costante sviluppo ogni giorno della tua vita, è essenziale per avere una buona crescita che gli fornisci il giusto tipo di sostanze nutritive per aiutare il loro sviluppo. Il calcio è uno dei nutrienti chiave necessari, ma devi dargli anche il muratore che è la vitamina D, altrimenti il corpo non sarà in grado di assorbire il calcio di cui ha bisogno!

Fino a quando si mangia una dieta sana ed equilibrata, sTai consumando una congrua dose di calcio e vitamina D ma per aiutare lo sviluppo delle tue ossa Ti consiglio di usare alcuni integratori nel mix perché potrebbe essere una buo a idea se ti senti come se non si hai abbastanza nutrimento di quel tipo dalla tua dieta. Assicurarsi di essere sempre in giro 1000mg di calcio al giorno!

 

Ora hai qualche metodo e consiglio su come migliorare la resistenza e la capacità di colpire con la tibia.

Tempra le tue tibie al punto in cui non senti alcun dolore prenditi il tempo che serve e lavora duro.

Se fai lavoro di sparring, tiri calci al sacco pesante, e utilizzando gli altri metodi di condizionamento della tibia di cui ti ho parlato aumenti notevolmente la capacità di recupero dei vostri stinchi.

Ricordati che non esiste davvero una formula segreta per ottenere le tibie come Buakaw ma se si seguono i metodi sperimentati in precedenza, sarai gradualmente in grado di migliorare la tolleranza al dolore e ottenere delle tibie più dure e affilate per tirare i calci.

Devi essere costante, ogni giorno, persistente e sarà solo una questione di tempo fino a quando i tuoi avversari e compagni di allenamento tremeranno quando sentono i tuoi calci sul corpo!

 

Ora una breve parentesi sulla difesa personale.

Le parate usate nella difesa personale non sono quelle usate nello sport e sono studiate per andare a creare danni alle “armi” dell’aggressore. Non si tratta di parate passive ma di parate attive. Inoltre avendo le scarpe si ha la possibilità di avere un set di parate studiate legate al fatto che non sei scalzo.

Guarda queste immagini, e la parata interna di ginocchio, questa è una delle parate che vengono spiegate nel Jeet Kune Do.

Ps. Anche se nell’esecuzione del calcio c’è un errore tecnico che ha causato quello che è successo , Anderson Silva è un veterano dei ring e dell’ottagono, quindi non ha senso giudicare quello che è successo cosi perchè possono essere molte le cause e le traiettorie e una perfetta parata attiva con il ginocchio come è successo che può causare un incidente così da incubo. Nel frattempo è passato molto tempo dall’UFC 168 e Anderso Silva che è un grande campione è tornato a combattere.

image

 


Condividere ti rende migliore