Il Jiu Jitsu alle olimpiadi di Rio 2016 – Il sogno che ancora non si realizza

Condividere ti rende migliore

Jiu Jitsu Olimpiadi

Le olimpiadi di Rio 2016 sarebbero state una bella occasione anche per il paese che li ospita per il Jiu Jitsu. Poter vedere la prima olimpiade con il Jiu Jitsu come disciplina olimpionica in un paese come il Brasile sarebbe stata una occasione unica e storica che avrebbe portato una grande visibilità a questa fantastica disciplina.Jiu Jitsu

Ora in qualche modo sono di parte e va bene se me lo dici lo posso anche accettare come obiezione ma continuare a sentire ormai scuse sulle motivazioni che diventano sempre più banali e poco credibili.

Bellissimo guardare in questi giorni atleti sfidarsi nei diversi sport e in particolare rimanendo nel tema di questo blog vedere il Judo, il Pugilato, la scherma, il tiro con l’arco, Taekwondo, ecc. ma credo che il Jiu Jitsu manca, e manca sempre più con forza perché per quanto bello il Judo a mio parere il Jiu Jitsu darebbe quella continuità nella lotta a terra che darebbe valore a questo tipo di disciplina.

Dobbiamo accontentarci di vedere Minotauro una vera leggenda nel Jiu Jitsu brasiliano e nelle Arti Marziali Miste portare la fiamma olimpica di Rio 2016.image

Le spiegazioni sulle motivazione che vengono date per spiegare il perché il Jiu Jitsu oggi non può ancora essere uno sport olimpico le trovo ripetitive e anche poco salutari per lo sport in se, quasi una protezione di altre federazioni che potrebbero venire danneggiate dalla conoscenza su larga scala del Jiu Jitsu.

Si, parlo poi dei numeri di iscritti una volta finite le olimpiadi!!!

Una delle motivazione è che non è praticato nel numero minimo di paesi stabilito dal CIO che è di 75 paesi e 4 continenti per gli uomini, e 40 paesei e 3 continenti per le donne. Nel sito ufficiale della IBJJF il numero delle accademie è 857 ma non sono indicati i paesi che però all’incirca dovrebbe essere di 56 che dicono che sia poco. (il Karate è praticato in 130 paesi e da 10 milioni di praticanti è sarà sport olimpico a Tokio 2020). Si hai capito bene ci sarà il karate alle olimpiadi è casualmente a Tokio, cosa che mi fa piacere ma perché no il Jiu Jitsu in Brasile??? Poi non mi sembra che tirare una piastra su un pavimento di ghiaccio con una scopa sia così praticato nel mondo eppure…image

Poi la CIO dice che esistono troppe federazioni: la CBJJ, la IBJJF, la CBJJE, la CBJJO, la UEA. Si disputano 4 campionati del mondo ogni anno. La CIO con chi deve parlare?. In questo caso ha ragione perché ci sono in effetti 4 campioni del mondo in ogni cintura e categoria e questo non aiuta in nessun modo se la CIO chiede una federazione unica a portare alle olimpiadi il BJJ. Nel Jiu Jitsu serve una federazione che unifichi il titolo delle altre 4 come fanno nella boxe che ha anche lei diverse federazioni ma non esiate un  incontro ufficiali per l’unificazione del titolo e per stabilire l’unico vero campione del mondo.

image

 

Un’altro motivo è che uno sport per aspirare a diventare Olimpico deve essere supportato da una federazione no-profit. Ma esiste la SJJIF (Sport Jiu-Jitsu International Federation) federazione no-profit fondata nel 2011 che aspira ad essere riconosciuta dal CIO.

image

 

image

Alcuni dicono poi che il Jiu Jitsu è uno sport che solo coloro che praticano o chi lo ama può capire, (ma che ne sai??? Cosa ne sai???) se è molto difficile da comprendere e da interpretare, forse per te che sei pieno di pregiudizi, ma questa scusa la usano per dire che questa “difficoltà” lo rende poco interessante per i media e il grande pubblico. Certo non è come vedere il tiro a segno, che è semplice da capire anche se non vedi i tecnicismi degli atleti che sono moltissimi e complessi, però sembra che sia qualcosa di troppo “fino” fare vedere una delle espressioni di lotta che rappresenta  una Human Art. Il Jiu Jitsu è come una partita a scacchi.

Jiu Jitsu

In più a quanto dice il CIO che è responsabilità delle confederazioni, le federazioni del Jiu Jitsu non investe abbastanza nella crescita dello sport soprattutto nei giovani.

imageLe federazioni del BJJ non investono a sufficienza nella crescita dello sport, soprattutto quello giovanile. 😢😢😢😢 Questo non fa piacere se fosse vero, ma diventa un impegno di tutti i praticanti.

image

Ora mi spiace non aver visto proprio alle prime olimpiadi in Brasile tra le discipline il Jiu Jitsu ma credo che sia una battaglia da fare per tutti i praticanti di questa incredibile disciplina. Una parte di questa bellissima esperienza che via ha regalato il Jiu Jitsu va restituita con l’impegno di rendere ancora più grande questa disciplina.

Si prosegue la corsa ancora senza la fiamma olimpica ma non preoccupatevi che arriviamo!!!

image

Andrea USOMA

image

 

 


Condividere ti rende migliore