La pillola del giorno 039 – Varia il tuo allenamento con gli stecchini dei ghiaccioli

Condividere ti rende migliore

Ora lo so, inventarsi sempre all’inizio e alla fine della lezione degli esercizi per completare l’allenamento a volte può essere poco motivante.

L’inizio con la corda o con il vuoto, ecc. e il finale con i soliti addominali e lo stretching a volte necessitano di qualche bella rinfrescata per non ripetere sempre la stessa tipologia di esercizi.

Attenzione!! Questo è un consiglio ma la mia abitudine reale è quelle di costruire il riscaldamento con il focus al tipo di allenamento che si deve affrontare ( es. clinch molto riscaldamento per il collo, interval speed di gambe molto allungo e riscaldamento delle gambe, ecc. ) Però questo metodo che ti sto per dirti può fare comodo quando si vuole rompere con i soliti meccanismi di vecchie routine che non aiutano più e annoiano la tua classe.

Quello che devi fare e chiedere alla tua classe di mangiare molti ghiaccioli e di conservare gli stecchini e di portarteli.

Poi colori gli stecchini blu chiaro (o come preferisci) e scrivi sopra una ventina di questi esercizi per il riscaldamento che estrarrai a caso durante la fase di riscaldamento.

Poi lasci gli stecchi con il colore naturale (o come preferisci) e scrivi sopra una ventina di stecchini esercizi per terminare la lezione, addominali, stretching, ecc.

Questo rende meno prevedibile come sarà il riscaldamento evitando di eseguire le solite serie di esercizi.

Ps. Con questo sistema semplice che io uso puoi sbizzarrirti per esempio nel Jiu Jitsu o nella lotta, obbligando a utilizzare determinate tecniche oppure posizioni di guardia, finalizzazioni ecc. dando delle limitazioni che ti obbligano a sforzarti in determinate aree di lavoro.

La stessa cosa la puoi fare nell’MMA dove si hanno un bicchiere blu e uno rosso e ci sono gli stessi stecchini per entrambi i compagni di allenamento dove si estrae che cosa dovrai fare nei primi 5 minuti. Uno estrae uno stecchino e dovrà fare solo stricking solo braccia, striking solo gambe, striking completo, oppure solo lotta, solo proiezioni, ecc. e l’altro la sua strategia obbligandoti ad adattarti a una determinata situazione. Esempio uno vuole fare striking e l’altro lottare, oppure uno ti vuole proiettare e tu non vuoi ecc. ma non potendo fare altro focalizzi molto l’esercizio.

Nel pugilato lo puoi utilizzare per obbligarti a usare solo o a non usare per esempio il jab, oppure puoi solo schivare, ecc.

Nella difesa personale puoi usarlo per dare a uno solo della tua classe il compito di fare l’aggressore, oppure una coppia di aggressori, o estrarre il tipo di aggressione, ecc.

Studia determinati esercizi in base alla tua arte marziale o sport da combattimento.

Usa gli stecchini dei ghiaccioli, non buttarli e una cortesia se utilizzi questi metodo  e trovi le mie informazioni utili, aiutami anche tu a fare conoscere il blog!! Grazie

Andrea

 


Condividere ti rende migliore