Strumenti musicali tradizionali della Muay Thai

Condividere ti rende migliore

La musica nella Muay Thai è uno degli aspetti tradizioni e rituali sempre presenti e che accompagnano allenamenti e incontri da sempre.

Nel blog avevo già parlato dell’utilizzo della musica negli allenamenti perchè è un buon metodo per imparare a utilizzare il ritmo della musica nei tuoi allenamenti e su come utilizzare la musica al meglio, allenarsi nel silenzio non è dal mio punto di vista il modo migliore anche se capisco che questa afferrmazione farà storcere il naso a molti praticaanti di arti marziali tradizionali ma come sapete se seguite il blog, il “taglio” non è mai tradizionale.

Gli strumenti musicali usati anche se la Muay Thai è una arte che ancora oggi è in continua fase di sviluppo sono invece una di quelle cose che rimangono invariate da sempre e l’uso di questi tre strumenti che andrai a conoscere tra poco sono da sempre l’accompagnamento musicale per i match ed è considerata una caratteristica unica della Muay Thai.

Questi musicisti suonano dal vivo musica tradizionale di Muay Thai durante un incontro allo stadio Rajadamnern di Bangkok, in Tailandia.

Sarama (Thai: สะระหม่า è la musica ritmica che accompagna i match della Muay Thai e il rituale pre-combattimento, il Ram Muay, noto anche come Phleng Muay.

La musica solitamente è eseguita da quattro musicisti che suonano uno o due tipi di oboe, un paio di tamburi o piatti tailandesi.

Durante il Ram Muay il ritmo della musica inizia lento e maestoso per corrispondere allo stato d’animo del rituale. Quando la lotta inizia, il tempo aumenta e diventa frenetico nei momenti di eccitazione durante una partita.

La musica fa parte dell’atmosfera di una match di Muay Thai e spinge i combattenti a combattere più duramente.

Per allenarsi si può usare uno stereo, ma per la boxe thai è imperativo avere musica dal vivo.

Usata per i rituali di prefight e durante il combattimento stesso, il tempo e ritmo della musica aumenta per incoraggiare i combattenti a dare il massimo.

Gli strumenti tradizionali tailandesi usati durante e prima delle lotte per creare questo ritmo vertiginoso per i fighter sono:

  • il Pi,
  • il Ching e
  • il Glawng Khaek.
Il pi

Il Pi Chawa o Java Pipe, si crede, deve la sua origine in India, dove i giavanesi hanno assicurato il loro modello. Sembra che lo strumento sia stato utilizzato in entrambi Processioni reali e militari e nell’accompagnare i tradizionali attacchi di scherma thailandese.

Il suono commovente che fa è un po ‘come il Chanta on Scotch Bag Pipes. Il Pi Chawa è realizzato in due sezioni; un corpo cilindrico di 10 3/4 “di lunghezza e un campanello o corno lungo 5 1/2”.

È realizzato in legno duro o avorio o un mix di entrambi.

Lungo il corpo ci sono sette fori per le dita. Quattro pezzi di ance in doppia coppia sono legati ad un piccolo tubo di metallo. L’estremità del tubo viene inserita nel corpo dello strumento e avvolta con filo per fare il collegamento cantato. Alla fine del tubo c’è anche un piccolo pezzo rotondo di metallo o guscio di noce di cocco convesso per sostenere le labbra dell’esecutore.

 

Il Ching

Il Ching che è uno strumento a percussione del tipo di piatto viene fornito in coppia ed è fatto di un metallo spesso a forma di tazza da tè o cono cavo. Il Ching si gioca colpendo i due pezzi insieme. Ciascuno misura circa 6-7 cm, 2 1/2 “-2 3/4: in diametro.

All’apice di ciascuno c’è un piccolo foro attraverso il quale passa una corda. Un nodo alle estremità del cavo si inserisce all’interno dell’apice del piatto e impedisce al cavo di scivolare. La corda fissa i due piatti insieme e li tiene in posizione di gioco. La funzione di Ching è di mantenere il tempo e battere il ritmo.

Il nome Ching è onomatopeico, derivante dal suono prodotto quando i due bordi del piatto vengono suonati insieme e il suono può persistere. È un suono melodioso e suonante. Quando i due piatti vengono suonati insieme e poi tenuti insieme, si produce un suono applaudito sordo.

Il Glawng Khaek

Il Glawng Khaek è uno strumento percussivo che ha un lungo corpo cilindrico che è fatto di legno duro ed è di 58 cm. (23 “) di lunghezza. Le teste sono di dimensioni diseguali, il più grande è di 20 cm di diametro chiamato Na rui (letteralmente” sciolto “) e il più piccolo 18 cm. (7 “) di diametro chiamato Na tan (” testa esterna “) .

Le due teste sono fatte di pelle di vitello o di pelle di capra: originariamente le due teste erano legate con bastone o rattan che era diviso a metà e legato a parte, ma ora dovuto la difficoltà nell’ottenere un buon rattan e bastone, le pinze in cuoio sono solitamente usate.

I tamburi sono usati in coppia e sono di dimensione e diametro diverso.

Il tamburo più tonico viene chiamato tua pu (maschio) e il tamburo dai toni più bassi come tua mia (femmina) .

Vengono usati con i palmi e le dita delle mani ed entrambi i tamburi sono usati insieme. C’è un percussionista per ogni tamburo. Una complessa linea ritmica viene creata dall’interscambio e dall’alternanza dei suoni dei due tamburi.

Ora se di solito non ti alleni con la musica tradizionale tailandese il mio consiglioè di iniziare a fare allenamenti di vuoto e di sparring, ma non solo con questa musica di sottofondo perchè è un buon metodo per imparare il ritmo thai di combattimento.

Allenati con la musica!

Andrea

 


Condividere ti rende migliore

Benvenuto in Expert Fighting!

Partecipa alla community! Condividi, clicca mi piace , registrati al blog e commenta!