Istruttore e appassionato di arti marziali e fight sport. AM Praticate: Boxing, Kali, Muay Thai, Silat, Jeet Kune Do, BJJ, CSW, MMA, Self Defence, Fencing Knife, Stick Fighting. State Of Love And Trust! Scopri e leggi gli oltre 500 articoli a disposizione per te su questo sito ed entra a far parte della community!

Varie

La pillola del giorno 056 – Lottare “senza mani”

La pratica di lotta con alcune limitazioni non è qualcosa di leggendario e di misterioso ma un lavoro concreto per fare comprendere meglio a sentire e a comprendere meglio come sfruttare altre parti del tuo corpo che solitamente siamo abituati a usare meno o per compiti diversi.

Non si tratta di una pratica da film ma semplicemente alcuni round di sparring di lotta fatti in maniera intelligente per sforzarti a lavorare per ampliare le tue capacità.

Qualche post fa ti avevo parlato di praticare a occhi bendati nella pillola del giorno 053 – Lottare con gli occhi chiusi, in questo caso ti dico di lottare “senza mani”.

Che cosa intendi esattamente con lottare “senza mani”?

Film 300

Il famoso workout usato con gli attori del film 300

Questa è Sparta! , gli spartani sono stati tra i guerrieri più feroci nella storia e cresciuti dalla nascita ad essere combattenti, una società guerriera. Lo spartano possedeva una volontà di ferro, un istinto assassino e un fisico incredibile.

L’allenamento 300 che ti propongo è diventato famoso quando il film “300” esplose sugli schermi cinematografici, impressionando il pubblico e i critici non solo per la bellezza dei film ma per il fisico degli attori che hanno partecipato al punto che l’allenamento usato per formare gli attori è diventato altrettanto famoso.

Il Workout 300 è unallenamento intenso ed è uno dei migliori modi per bruciare un enormità di calorie, e se rieci ad eseguire la sessione in meno tempo, preparati a sentire un cambiamento fisico atleticoun in breve tempo!

Ovviamente devi abbinare e seguire un piano alimentare sano e nutritivo.

varie woman

Difesa personale femminile – Il recupero da una violenza

Mi sono chiesto come mai alcune donne denunciano la violenza sessuale e altre donne no, cercando di capire e senza giudicare la loro scelta.

Ho fatto questa domanda a persone competenti per capire quali sono le motivazioni che portano a determinate scelte.

Dopo aver subito una violenza sessuale bisogna prendere la decisione se denunciare o
meno l’accaduto.

Se si decide di sporgere denuncia, le forze dell’ordine faranno delle domande molto accurate e dettagliate sulle circostanze dell’evento, cercando di far emergere più dettagli possibili.

Difesa personale femminile – Le motivazione psicologiche comuni nei casi di violenza sessuale

Se segui il blog ormai saprai che sto dedicando degli articoli specifici sulla tematica della difesa personale femminile. Sono coscente del fatto che questo non cambierà o farà smettere le aggressioni di genere ma spero in qualche modo di contribuire a rendere più cosapevole il mondo femminile dandogli degli strumenti che rendano più complicata se…

Difesa personale femminile – La prevenzione nelle varie situazioni

La prevenzione nelle difesa personale è uno degli aspetti fondamentali e la maggior parte dei suggerimenti possono essere messi in pratica da chiunque e anche se questo post è focalizzato per la difesa personale femminile indipendentemente dal sesso o dall’età i suggerimento valgono anche per gli uomini. La sicurezza personale è una responsabilità di ognuno…