Filtro

La pillola del giorno 061 – L’applicazione del filtro

  L’applicazione del filtro La tendenza di un buon artista marziale e sportivo è quello di essere alla costante ricerca del modi migliore per essere efficace, il modo migliore per allenare i propri skills, ecc. provando e sperimentando per trovare strumenti più efficienti ed esaminare le proprie debolezze per lavorare sull’anello più debole della catena.…

Disarmi di coltello si o disarmi di coltello no?

Disarmi di coltello si o disarmi di coltello no?. Quando si parla di disarmi solitamente già prima che si inizia il discorso si alza subito un vociare incredibili dove chiunque dice la sua, e dove spesso la conclusione è che non c’è una conclusione. Di tutti gli argomenti su cui un istruttore deve stare attentissimo…

Il principio dell’80/20 per lottatori ma non solo

Il principio di Pareto o dell’80/20 è un risultato di natura statistico-empirica che si riscontra in molti sistemi complessi dotati di una struttura di causa-effetto.

Il principio afferma che circa il 20% delle cause provoca l’80% degli effetti.

Questi valori vanno da intendersi come qualitativi e approssimativi.

Vilfredo Pareto è stato un economista italiano del 16 ° secolo che ha fatto diverse scoperte interessanti che hanno portato alla formulazione della sua legge, che afferma che l’80% del risultato è derivato dal 20% dello sforzo.

bjj

Devi lavare anche la tua cintura?

Rispondere a questa domanda “se devi o non devi lavare la cintura?” mi sembra di rispondere a una domanda scontata perchè la logica dice di lavarla ma anche se si tratta di una domanda vecchia quanto il tempo è ogni tanto qualuno la fa ma anche se sembra una domanda assurda in realtà ha una sua storia e una sua logica.

L’antica tradizione jiu-jitsu dice che la cintura nera è iniziata come una cintura bianca, e con il tempo e molto allenamento, il nero significa anni di pratica come simbolo del tempo investito e passato sul tatami.

La pillola del giorno 053 – Lottare con gli occhi chiusi

Sicuramente ti è capitato in molti casi di vedere qualche film dove venivano studiate tecniche di arti marziali o allenamenti ad occhi chiusi, ora a parte la cinematografia, si stratta realmente di un metodo di lavoro che serve per sviluppare le caratteristiche cinsestetiche e di propriocezione del nostro corpo di percepire la presenza “ascoltando il…