Guanti vecchi? 5 modi per capirlo.

Come tutte le cose che si usano, anche i guantoni si consumano soprattutto se li usi al sacco pesante, ai focus pad, ecc. Il mio consiglio infatti è sempre quello di avere diversi tipi di guanti per fare lavori diversi in maniera da preservare i guanti che usi nello sparring e nei match.

Meglio ancora se hai più paia dello stesso guantone per utilizzare sempre lo stesso oggetto, come fanno i pro.

Ma indipendentemente da questo anche per il guantone che tieni con cura arriva il momento di sostituirlo perchè ormai vecchio, ma come fai a capirlo?.

Eccoti 5 modi per riconoscere un guanto che è da buttare.

Tornei di scherma corta di coltello

Tornei di scherma corta di coltello Una delle cose divertenti e curiosa che qualunque praticante di arti marziali ma non solo dovrebbe provare almeno una volta è la scherma corta di coltello sportiva. Lo dico con convinzione perchè questa pratica andrebbe immediatamente ad annullare tutte le chiacchiere e convinzioni che si sentono continuamente in rete…

Disarmi di coltello si o disarmi di coltello no?

Disarmi di coltello si o disarmi di coltello no?. Quando si parla di disarmi solitamente già prima che si inizia il discorso si alza subito un vociare incredibili dove chiunque dice la sua, e dove spesso la conclusione è che non c’è una conclusione. Di tutti gli argomenti su cui un istruttore deve stare attentissimo…

Difesa personale femminile – La sicurezza a prova di stalker per i social network

Quando si tratta di difesa personale femminile nel 2018 bisogna tenere conto dei nuovi mezzi di comunicazione che possono essere una fonte incredibile di informazioni per malintenzionati e persone che vogliono carpire abitudini, immagini, ecc. Purtroppo nonostante le possibilità legate alla privacy proprio per evitare che personee estranee o non desiderate possano carpire informazioni molte…

7 combinazioni base pugilistiche che devi provare

Questa di oggi è una buona lista di 7 combinazioni di base per tutti i principianti ma non solo che iniziano a praticare sport da combattimento.

Anche se 7 combinazioni possono sembrarti poche in realtà dietro c’è già un grosso lavoro.

All’inizio specialemente quando non si ha ancora un proprio set personale di combinazioni è importante avere dei riferimenti.

Prova le combinazioni al sacco, poi ai pao, poi facendo dello sparring pilotato cercando di lavorare su ogni round su un paio di combinazioni e poi tutte insieme.

Queste combinazioni di boxe di base dovrebbero essere padroneggiate al punto in cui le puoi fare spostandoti con il footwork, andando avanti, indietro, di lato e con gli occhi chiusi, senza pensarci.

Ti serviranno in un’ampia varietà di situazioni e possono essere concatenate insieme per formare combinazioni di boxing ancora più lunghe e più combinate.

Allenamento base di pugilato

Eccoti un bell’allenamento base di pugilato, una semplice routine di allenamento di base per i pugili principianti e non ( anche se dovrebbero conoscere bene questo schema)  ma attenzione da sono sottovalutare perchè questo è lo stesso allenamento di pugilato usato da dilettanti esperti e professionisti di livello mondiale. Una routine di allenamento di pugilatoper…

Il principio dell’80/20 per lottatori ma non solo

Il principio di Pareto o dell’80/20 è un risultato di natura statistico-empirica che si riscontra in molti sistemi complessi dotati di una struttura di causa-effetto.

Il principio afferma che circa il 20% delle cause provoca l’80% degli effetti.

Questi valori vanno da intendersi come qualitativi e approssimativi.

Vilfredo Pareto è stato un economista italiano del 16 ° secolo che ha fatto diverse scoperte interessanti che hanno portato alla formulazione della sua legge, che afferma che l’80% del risultato è derivato dal 20% dello sforzo.

Difesa personale femminile – Il recupero da una violenza

Mi sono chiesto come mai alcune donne denunciano la violenza sessuale e altre donne no, cercando di capire e senza giudicare la loro scelta.

Ho fatto questa domanda a persone competenti per capire quali sono le motivazioni che portano a determinate scelte.

Dopo aver subito una violenza sessuale bisogna prendere la decisione se denunciare o
meno l’accaduto.

Se si decide di sporgere denuncia, le forze dell’ordine faranno delle domande molto accurate e dettagliate sulle circostanze dell’evento, cercando di far emergere più dettagli possibili.