L’ossessione di Bruce Lee per gli attributi

Per essere un buon fighter non basta la sola tecnica ma contano gli attributi.

Una delle arti marziali che più si focalizza sullo studio degli attributi, una versa scienza del combattimento è il Jeet Kune Do.

Questa arte ha in se una vera ossessione per lo sviluppo delle capacità  di esprimere una tecnica andando a lavorare su tutte le caratteristiche del movimento e del tempo per riuscire ad applicare in maniera efficace la tecnica andando a studiare tutti gli aspetti che stanno dietro il gesto dandogli un ruolo e un significato per costruire degli allenamenti che vanno a svilupparli.

Termini del Jun Fan Jeet Kune Do

Quando si studia il Jeet Kune Do ma vale per qualunque arte marziale è importante associare le tecniche a dei nomi perché è qualcosa di utile anche in fase di memorizzazione per associare le tecniche e serve per capirsi quando si vanno a costruire delle spiegazioni didattiche.

Inoltre diventa fondamentale quando vanno a costruire degli appunti e non è sempre possibile fare dei disegni schematici delle tecniche.

Il concetto di intercettare e come fare sparring nella difesa personale

Sicuramente avrai sentito parlare di attributi del fighter, gli attributi sono delle qualità necessarie che devi sviluppare per essere un buon fighter, ma con il termine attributi si va ancora oltre perchè è un termine usato soprattutto per indicare ciò che costituisce il combattente di strada.
Il tuo coraggio, la tua potenza, la tua forza, la tua determinazione, il tuo killer instict (istinto omicida), il tuo timing, ecc. quindi stiamo parlando di caratteristichè che vanno al di là della tecnica.

Senza queste le qualità, le tue tecniche senza queste qualità non significano nulla ed è per questo che Bruce Lee ha enfatizzato gli attributi e ha praticato tecniche “meschine”.

Posizione di guardia nell’imminenza di un attacco

Nelle fasi iniziali di un’aggressione fisica, una posizione di guardia appropriata può rappresentare un elemento decisivo per risolvere la situazione. Andiamo ad affrontare gli aspetti pratici di natura tecnica, psicologica e legale. Spesse volte ricorre, specialmente tra i cultori delle arti marziali, il dilemma di quale posizione di guardia sia più indicata nell’imminenza di un…

Kino Mutai

Kino Mutai, la estrema difesa del kali filippino di mordere, di pizzicare, di strappare.

Kina Mutai o Kino Mutai o Ankab Pagkusi è la letale arte marziale filippina di mordere, pizzicare e stracciare! Considera che sei stato portato a terra da un professionista di lotta di brasilian Jiu-jitsu, bloccato a terra, in una posizione estremamente vulnerabile!!! Come si può sfuggire??? La risposta è semplice! Utilizzando le tecniche di Kino…